Che differenza cè tra un tanga e un perizoma? E da una brasiliana?

Da sempre questo dubbio assilla migliaia di persone, in particolare donne, per cui oggi faremo chiarezza sulla differenza che cè tra ogni modello.

• Il tanga è molto simile al perizoma sulla parte frontale, infatti spesso sono praticamente identici e davanti hanno la forma a triangolo, il retro del tanga invece è composto da un solo filo. A volte viene confuso con il perizoma, oppure viene chiamato perizoma a filo, ma in realtà si tratta del tanga.

• Il perizoma lascia completamente scoperti i glutei ma, a differenza del tanga, non ha soltanto un filo, ha una forma più curva e, la forma più ridotta di questo genere di mutandina è il famoso perizoma a triangolo, che sul retro è a filo ma con un triangolino centrale. Quel piccolo triangolo lo classifica come un perizoma e non come un tanga. Ad ogni modo in genere il perizoma è una via di mezzo tra il tanga e la brasiliana.

• La brasiliana lascia a metà i glutei scoperti, ci sono brasiliana più o meno coprenti, questo sta al produttore e al modello. Per essere precisi la brasiliana si può classificare come una via di mezzo tra un perizoma e uno slip. La brasiliana inoltre non ha mai il triangolo frontale, ma è sempre realizzato come una mutandina.

Come avete potuto scoprire oggi, la differenza tra un tanga, un perizoma e una brasiliana, principalmente sta nel taglio posteriore della mutandina.

Grazie per averci seguito e a presto, con altri interessanti e curiosi post!