Germania: Nel quartiere di Neukölln una donna col burqa aggredisce una negoziante di lingerie.

Il quartiere di Neukölln nel centro di Berlino è una zona ad alta immigrazione turca, la negoziante egiziana di lingerie aveva esposto articoli di intimo sexy in vetrina accanto ad abiti tradizionali. In quel momento è passata una donna col burqa (il velo integrale che copre completamente il volto), questa ha iniziato ad offendere e colpire la negoziante chiamandola prostituta e dicendole di cambiare subito la vetrina.

La negoziante riferisce alle forze dell'ordine, giunte sul posto quando l'aggreditrice aveva già lasciato il negozio, che la donna l'accusava del fatto di non dover contrapporre nella vetrina dei capi tradizionali con della lingerie: «Mi ha gridato che non ero una vera musulmana, perché quel tipo di biancheria intima non può stare insieme con i veli per coprire il capo».